Turismo e accoglienza

Firenze: una citt tutta da scoprire


Firenze una citt sorprendente. Il centro storico un museo a cielo aperto da visitare tranquillamente a piedi. Gli Uffizi, Palazzo vecchio ed il Duomo sono i luoghi pi frequentati. Raggiungere la citt molto facile: autostrada, treni e aeroporto la rendono collegata in modo magistrale con tutta Europa, la scelta migliore poi diventa prenotare camere Firenze Campo di Marte. Scegliere di alloggiare in zona Viali d la possibilit di poter conoscere la citt a piedi.

Firenze scoprirla con lentenza meglio

Partendo da Piazza della Signoria si pu arrivare a Ponte Vecchio e a San Lorenzo, un quartiere caratteristico e costellato di botteghe artigiane. Firenze una meta per tutti perch, oltre alla cultura e allarte, possibile divertirsi e fare shopping. In citt si possono acquistare prodotti realizzati con pellami pregiati, gioielli artigianali, ceramica, carta ma anche bronzo ed argento. In citt le zone verdi dove rilassarsi, fare sport o ammirare la natura sono davvero tante. I pi frequentati sono i giardini Boboli ma se si cerca un po' di tranquillit si pu andare al Parco Stibbert sul colle di Montughi. Il Parco Stibbert si trova accanto al celebre museo Frederick Stibbert nel quartiere Rifredi, a Nord-Ovest della citt. Rifredi, conosciuto anche come quartiere 5 di Firenze, ha unorigine molto antica. E una zona suggestiva dove si trovano botteghe artigiane, osterie e locali aperti fino a tarda sera. Il quartiere di Rifredi piuttosto vivace anche perch sede di alcune sedi universitarie.

Un chicca sconosciuta: Il museo Frederick Stibbert

Il museo Frederick Stibbert una ricca collezione di armi ed armature provenienti da tutto il mondo. La collezione comprende pezzi molto antichi e particolari. Una sezione di grande pregio quella delle armature giapponesi. Unaltra ala dedicata ai costumi, sia orientali che europei, alle ceramiche e ai quadri appartenenti a varie epoche. Il museo conserva anche splendidi pezzi darredamento, arazzi e molto altro. Nel complesso sono presenti circa 50mila reperti. Si tratta di oggetti acquistati dalleclettico Stibbert, discendente da una famiglia di militari britannici. Il padre di Frederick Stibbert aveva deciso di stabilirsi in Italia dove si sposa con Giulia Cafaggi. Dopo aver studiato in Gran Bretagna la disciplina militare entra in possesso della cospicua eredit del nonno. Stibbert utilizza questa fortuna per creare il suo personale museo acquistando pezzi dantiquariato, armature ed altri oggetti preziosi. Alla sua morte la collezione passa al Comune di Firenze con il vincolo che si mantenesse inalterata la struttura originaria.

Firenze verde: Il Parco Stibbert

Il Parco Stibbert bellissimo e misterioso ed aperto al pubblico. Il giardino stato progettato dallarchitetto Giuseppe Poggi che come Stibbert appartenevano alla Massoneria. Ecco perch nel parco sono tantissimi i riferimenti alla Loggia Massonica e allocculto. Il parco custodisce piante rare ed antiche ed decorato con statue ed ornamenti tipicamente ottocenteschi. Allinterno del Parco si trova un laghetto ed un piccolo tempio egizio con un imponente obelisco. Il tempio presenta dei riferimenti alla cultura egizia e allesoterismo. Allingresso si trova un tempio ellenico dove allinterno sistemata una statua dedicata alla divinit Flora. Invece, allesterno la cupola completamente rivestita con piastrelle di maiolica. Altrettanto magico lisolotto artificiale che prenderebbe spunto da Avalon, il luogo dove sarebbe conservato il sacro Graal. Allarchitetto Poggi si deve anche la costruzione di unelegante limonaia pensata per la coltivazione di piante di agrumi e di una grande scuderia.