Servizi per la salute, benessere, bellezza

La dipendenza dal gioco d'azzardo


Il gioco d'azzardo è un fenomeno intrinsecamente presente nella natura dell'uomo. Tracce nell'archeologia del gioco ci sono giunte fino ai giorni nostri come i dadi. Ed è proprio da “dado” proviene il significato di “azzardo”, parola che deriva dal francese “hasard” che a sua volta, trova radici nell'arabo az-zahr, che come detto, significa dado. Proprio il gioco dei dadi è il più antico elemento storicamente legato alla scommessa.

Di dadi, o oggetti similari, se trovano già nell'Antico Egitto con larga diffusione anche in epoche e regioni lontanissime come la Cina ed il Giappone; molte sono le notizie di scommesse anche in Grecia i risultati delle Olimpiadi e nell'antica Roma per i combattimenti dei gladiatori. Ma il problema del gioco d'azzardo diventa un vero e proprio allarme sociale quando lo sviluppo di una molteplicità di scelta di giochi sul quale scommettere, diventa talmente ampio da attirare una fetta sempre più significativa della popolazione. Ad accompagnare questo elemento c'è poi la legge che spesso chiude un occhio; una scarsa regolamentazione che ha di fatto favorito l'esplosione del fenomeno negli ultimi anni. La vasta gamma di scelta oggi attrae tanti tipi di giocatori che a seconda dei gusti, possono avvicinarsi al mondo del Casinò, delle slot machine, i videopoker, dei vari sport oltre che le varie lotterie, schedine, Bingo.

C'è una distinzione fondamentale da fare quando si parla di gioco; molti giocatori lo fanno per divertimento o per semplice passatempo, in questo casi ci troviamo di fronte a giocatori occasionali o d'azzardo. Il problema si configura quando ci si trova di fronte al gioco patologico. I confini tra i due aspetti sono labili, ma di fondamentale importanza. Nel giocatore patologico la dimensione è ribaltata; non ci si trova di fronte ad un passatempo ludico, ma ad un comportamento distruttivo spesso alimentato da problematiche familiari e psichiche. La caratteristica che distingue un giocatore d'azzardo è l'impulso irrefrenabile alla scommessa, accompagnato da un'intensità emotiva che cancella la ragione ed annebbia i pensieri; una forza distruttiva della mente, delle emozioni ed anche economica dell'individuo.

Fonte: http://pronosticiseriea.org/