Stampa, carta, industria grafica

Guida all'acquisto di un distruggidocumenti


Nonostante il cartaceo sia diventato ormai obsoleto e fuori moda, succede in molte aziende o uffici di dover distruggere i propri documenti per cancellare e nascondere dati o informazioni sensibili e per poterlo fare Ŕ necessario essere provvisti di un distruggidocumenti. Vediamo insieme come scegliere un buon distruggidocumenti in base alla velocitÓ, alle funzioni, alla capacitÓ e alla sicurezza.

Come scegliere il migliore distruggidocumenti: le diverse tipologie

In base all'utilizzo e alla frequenza con cui utilizzerete il distruggidocumenti Ŕ opportuno scegliere tra due diversi modelli: semplici tritacarta da scrivania o compatti, la prima tipologia vi consente di eliminare con facilitÓ 100 pagine al giorno e sono dotati di un pratico cestino per svuotare la carta, mentre quelli compatti distruggono 50 pagine al giorno e presentano un coperchio rimovibile. La scelta del cosidetto tritacarta dipende anche da come eliminano i fogli di carta, difatti in base a questa caratteristica si dividono in distruggidocumenti a strisce, a taglio trasversale, a diamanti e a taglio crittografico; quelli a strisce e a taglio trasversale sono indicati per chi non ha eccessive esigenze di protezione, mentre gli altri modelli sono specifici per chi ha la necessita di eliminare completamente i documenti visto che contengono dati particolarmente sensibili.

La capacitÓ e la velocitÓ dei diversi tritacarta

Dopo aver individuato il modello giusto (compatto o da scrivania) per il vostro ufficio prima di procedere all'acquisto Ŕ necessario controllare i parametri relativi alla capacitÓ e alla velocitÓ di distruzione. In particolare, la capacitÓ identifica il numero di fogli che la macchina Ŕ in grado di distruggere contemporaneamente (solitamente 5 fogli), mentre la velocitÓ Ŕ molto importante se avete la necessitÓ di tagliuzzare i documenti rapidamente. La capacitÓ di un distruggidocumenti Ŕ importante se quotidianamente dovete eliminare molti documenti, mentre la velocitÓ Ŕ sempre fondamentale per non perdere troppo tempo.

Le funzioni e i livelli di sicurezza

Tra le altre caratteristiche da considerare prima di comprare un distruggidocumenti o tritacarta, Ŕ opportuno verificare quali funzioni consenta la macchina e soprattutto quale livello di sicurezza possiede. I modelli pi¨ costosi integrano anche altre funzioni aggiuntive: dispositivo antinceppamento, spegnimento automatico, risparmio energetico e possibilitÓ di distruggere anche altri supporti (dvd, cd, carte di credito e punti metallici). Ogni tipo di distruggidocumenti presenta un diverso livello di sicurezza, indicato in Din, un parametro che identifica la capacitÓ della macchina di ridurre il foglio in frammenti piccolissimi. I livelli di sicurezza vanno da un minimo P1 (livello di sicurezza limitata) fino a P7 (livello di sicurezza massimo); per un ufficio di piccole medie dimensioni basterÓ acquistare un distruggidocumenti con livello di sicurezza P2.