Termotecnica e servizi ecologici

Come risparmiare quando si compra una caldaia


Quando si parla di casa emerge sempre un duplice aspetto: da un lato il desiderio di acquistare il prodotto più innovativo e di design, dall'altro la necessità di non spendere troppi soldi. Non tutte le famiglie italiane hanno cognomi come Briatore e Prada e il rapporto qualità prezzo, resta ancora uno dei fattori più importanti quando si sceglie un articolo d'arredamento o un grande elettrodomestico. Questo discorso è ancora più vero quando si parla di articoli di un certo valore economico che, già di per sé necessitano un investimento fuori dal comune, al punto da essere quasi sempre acquistati a rati o dal web, luogo in cui è possibile risparmiare. 

Comprare una caldaia 

Se ti stai chiedendo quanti euro servono per acquistare una caldaia a gas, ti consigliamo prima di sederti su di una sedia comoda e quindi di respirare “mooolto profondamente”. Si tratta di uno tra i prodotti per il riscaldamento domestico più costosi e nonostante la tecnologia abbia permesso grandi miglioramenti, il costo di vendita non è mai economico. Ogni qual volta in una famiglia si rompe una caldaia o, a seguito di un preventivo di spesa eccessivo, si opti per la sostituzione della stessa con un modello più moderno, come ad esempio quello a condensazione, bisognerà valutare attentamente alcuni aspetti. Non tutte le caldaie interne a gas sono uguali e allora è meglio vederci chiaro prima di scegliere di comprare un elettrodomestico costoso, ma per nulla funzionale con le esigenze termiche della casa. Esistono così tante varianti sul mercato che è auspicabile vederci molto attentamente, prima di compiere un acquisto affrettato di cui in futuro potremmo pentirci. Determinate caratteristiche posso infatti far lievitare il valore economico di caldaie murali sovradimensionate alle nostre necessità. Impariamo quindi a conoscerle da vicino, in modo tale da essere più autonomi quando leggiamo una scheda tecnica o un volantino pubblicitario di accessori e prodotti di termoregolazione. 

Caldaia interna o esterna 

Anche se la maggior parte delle caldaie di ultima generazione, lanciate nel 2017, tendono ad essere installabili dentro casa, esistono ancora coloro i quali, in Italia, preferiscono le caldaie per esterni, per ragioni di sicurezza. Si tratta il più delle volte di paure infondate, visto che il tecnico caldaista non potrà mai montare una caldaia dentro casa, come per esempio in cucina, quando la legislazione lo impedisce, perchè la responsabilità ricadrebbe interamente su di lui. In linea di massima, volendo parlare di prezzi, la maggiore resistenza delle caldaie montate all'esterno, in grado di sopportare gelate e persino nevicate, renderà più costosa la nostra caldaia a gas. Allo stesso tempo però, un elettrodomestico destinato all'installazione interna, meno ingombrante dal punto di vista delle dimensioni e più curato sul pianto del design, potrebbe anche essere venduto ad un prezzo maggiore. Non c'è un valore assoluto da considerare, ma l'esigenza di comprendere la natura del prodotto che cerchiamo. Se puntiamo ad avere un balcone sgombro da intralci e una cucina vivibile, la misura della nuova caldaia saranno essenziali, come pure i decibel prodotti in fase di accensione e funzionamento, soprattutto se decideremo di incastonarla in un mobile della sala da pranzo. 

A camera aperta o a condensazione? 

Anche in questo caso la risposta non potrà essere univoca, ma il frutto di una riflessione più ampia. L'Europa ha infatti fornito delle disposizioni di legge ben precise, riguardo all'ammodernamento degli impianti termici di una casa, bloccando la commercializzazione delle caldaie tradizionali a tiraggio forzato. Allo stesso tempo però, accanto ad eco incentivi statali, promossi per favorire la diffusione di caldaie a condensazione, si è concessa ancora la produzione di caldaie a camera aperta. Il sistema di recupero energetico della condensa, prodotta durante il funzionamento della caldaia, è un sistema sì ecologico e rispettoso dell'ambiente, ma anche più caro rispetto agli altri, capace di far salire e molto i prezzi delle caldaie alimentate a gas, anche quando sembrano garantire equivalenti a quelle con camera aperta. Dal punto di vista dei consumi però, occorrerà fare qualche valutazione in più, visto che, a seconda di dove abitiamo, il prezzo del gas avrà un costo differente e, di volta in volta, andrà calcolato quanto possiamo risparmiare in bolletta, posizionando un elettrodomestico più ecosostenibile. 

Da quale azienda comprare? 

Bellissima domanda. In effetti il settore delle caldaie a gas, soprattutto da quando si è liberalizzato il mercato, osserva ogni anno l'arrivo di nuovissimi tipi di caldaie dall'est Europa o dal continente asiatico. Nel nostro Paese però, forse ancora per poco, vige la buona regola di acquistare caldaie solo di marche affidabili, sulla cui qualità e sulle cui prestazioni c'è poco da obiettare. Dopotutto, grazie ai mezzi offerti da internet, per conoscere le informazioni su un modello, basta leggere le opinioni di qualche utente autorevole su un forum che tratta temi come riscaldamento o energia termica, per ottenere in poco tempo un riscontro verosimile.