Stampa, carta, industria grafica

Comunicazione integrata: il trait dunion tra passato e presente


Si dice che ormai siamo nellera in cui la comunicazione la fa da padrona. Nulla di pi vero, se si considera la grande esplosione di social network, blog e siti internet, tutti media che hanno amplificato notevolmente la portata di infromazioni a disposizione degli utenti. Internet diventato un grande calderone allinterno del quale si possono reperire le pi disparate informazioni, da quelle meramente discorsive a quelle orientate alla promozione di un prodotto o di un servizio.

Da pi parti si continua a sostenere che il cartaceo ormai in via di estinzione: ma se questo assioma pu essere considerato vero rispetto allinformazione in senso stretto (va letta in questo senso la crisi dei giornali tradizionali), lo stesso non si pu dire per quanto riguarda gli altri canali di comunicazione tradizionale. Insomma, con buona pace dei puristi e dei cultori di Internet, la comunicazione offline destinata a giocare ancora un ruolo molto importante nello scenario globale, soprattutto se la si riesce ad integrare al meglio con quella online. A sostenerlo sono proprio i pi esperti di digital marketing, che indicano la connsessione tra offline e online come necessaria per lo sviluppo di un brand e di una corretta strategia di business. Vediamo come le due cose dovrebbero coesistere allinterno di una strategia di marketing.

Comunicazione offline: gli strumenti tradizionali di marketing

Affidarsi ad un servizio di stampa volantini pu essere considerato il primo passo da fare in una strategia di comunicazione offline.

Il volantino uno strumento che contiene, oltre alle informazioni su un prodotto (spesso offerte speciali o sconti), anche una connessione tra la parte grafica e il testo. Qui si deve coinvolgere lutente, attraverso una correlazione tra visual e copy che il compito pi difficile in ambito di marketing.

La brochure pu essere considerata lequivalente del blog su carta. Essa infatti rappresenta lapprofondimento riservato ad una singola iniziativa o ad un prodotto, poich composta da pi pagine. Anche in questo caso il design non da sottovalutare, perch avere per le mani un prodotto ben fatto fa sempre la sua figura.

Anche i biglietti da visita conservano il loro tradizionale ruolo di promozione per un singolo professionista o per un piccolo imprenditore. Esso deve condensare, in uno spazio piuttosto ristretto, tutte le informazioni necessarie per rislaire ai contatti (nome, numero di telefono e indirizzo email).

Comunicazione online: un must per chiunque voglia promuoversi

Per tutte le aziende, attivit e imprese, ma anche per i liberi professionisti e i piccoli imprenditori che intendono promuoversi indispensabile al giorno doggi avere una buona reputazione online. Questo significa identificare una corretta strategia, riempire di contenuti i principali canali (sito, blog, social network), ma soprattutto identificare il target di potenziali clienti e parlare direttamente a loro. Proprio in questo risiede la sfida che chiunque si affacci nel web deve saper raccogliere al giorno doggi: fidelizzare la clientela rivolgendosi ad essa con il tone of voice che identifica il core business dellazienda. E cos che ci si differenzia dai competitor e si crea lunicit della proposta. Il tanto declamato storytelling, di fatto, consiste in questo: raccontare loperato dellattivit senza fronzoli e come se si fosse davanti ad un caff.

Si tratta di uno stile comunicativo che richiede diverse tecniche a seconda del canale utilizzato (i post sui social ad esempio sono pi diretti e immediati, mentre un articolo sul blog pi approfondito), ma che non devessere finalizzato alla vendita diretta di un prodotto o di un servizio. La comunicazione online serve ad informare, a fidelizzare e a veicolare un messaggio accattivante.