Passioni, sport e hobby

Come smettere di scommettere


Dato che in Italia le persone affette dalla dipendenza da gioco d’azzardo o piu’ in generale delle scommesse on line legate ai pronostici delle competizioni sportive hanno raggiunto un numero vertiginoso, tanto da attestarsi come una vera e propria patologia psicologica che ha spinto i soggetti in questione ad indebitarsi notevolmente oltre che a deteriorare i propri rappori interpersonali, rovinando relazioni e legami familiari, e’ naturale che aumenti sempre di piu’ la richiesta di coloro che vogliono capire in che modo si puo’ smettere di giocare o scommettere su eventi di vario tipo. Oltre pero’ ad aiuti specifici da parte di specialisti e psicoterapeuti che sono capaci di trattare il problema come un qualsiasi disturbo compulsivo, esistono una serie di stratagemmi per aiutare coloro che non riescono a smettere di scommettere tra i quali ne emerge uno che sta avendo molto successo tra coloro che sono dipendenti dal gioco.

Innanzitutto pero’ bisogna ammettere di avere un problema e quindi riconoscere che il proprio desiderio di gioco non e’ visto come la ricerca di svago ma come un bisogno vero e proprio; ossigeno allo stato puro senza il quale non si potrebbe respirare e dunque vivere. Una volta ammesso che si ha davvero bisogno d’aiuto si puo’ simulare il gioco attraverso l’ulilizzo di due buste scrivendoci sopra rispettivamente “Vincite dal gioco” e “Perdite dal gioco”, continuando a scommettere e a fare pronostici si metteranno i soldi che si spendono nella busta intitolata “Vincite deal gioco”.

Non appena si indovina un pronostico si detrae l’ammontare di questa vincita dai soldi precedentemente accumulati nella busta “Vincite dal gioco” e si mettono dunque nella busta “Perdite dal gioco”. Alla fine facendo i conti nella busta “Vincite dal gioco” si avranno sempre meno soldi, mentre in quella “Perdite dal gioco” si vedra’ accumulata una somma non indiferente, tanto da spingere gli interessati giocatori a liberarsi dal desiderio ossessivo di scommettere.

Fonte: http://pronosticiseriea.org/